• Nome:
    Nord Africa: tra instabilità politica e opportunità economiche
  • Periodo:
    14 Novembre 2013

Nord Africa: tra instabilità politica e opportunità economiche

Premio

14 Novembre 2013
Palazzo della Borsa Valori di Genova

L'area del Nord Africa resta una zona di grande interesse per le imprese genovesi: ormai da anni la Camera di Commercio di Genova ed in particolare l'Istituto di Economia Internazionale, con il suo Osservatorio sulle economie della sponda sud del Mediterraneo, ne seguono con attenzione le evoluzioni politiche e le potenzialità economiche.

Il Nord Africa si presenta come una medaglia dalla duplice faccia: pur essendo ancora lontana la pacificazione sociale e politica in alcuni di questi Paesi o comunque ancora in corso il processo di democratizzazione, la sponda sud del Mediterraneo continua ad essere ricca di opportunità di sviluppo per le imprese italiane - come sottolineato anche da recenti studi - seppur sia ancora troppo carente il supporto “politico” da parte delle istituzioni sia italiane che europee.

Dopo i saluti introduttivi di Paolo Odone, il Presidente Unioncamere Ferruccio Dardanello illustrerà l'impegno del sistema camerale nell'internazionalizzazione, seguiranno gli interventi più operativi degli altri relatori. Oltre al Direttore dell'Istituto di Economia Internazionale, Amedeo Amato - con un'analisi degli scenari politici ed economici di questi Paesi - interverranno Giuseppe Zampini - con un approfondimento sul mercato dell'energia - e Armando Sanguini - con un quadro sulle evoluzioni politiche e sociali.

Per finire, la presentazione di un'esperienza positiva di un consorzio ligure - CON.I.S.TER - che, nonostante il periodo sicuramente non favorevole, è riuscito a cogliere le opportunità economiche del Nord Africa. A coordinare i lavori un importante giornalista che conosce perfettamente la situazione del Mediterraneo: Ugo Tramballi, inviato ed editorialista de Il Sole 24 Ore. La giornata si chiude con la 6^ edizione dei premi “Francesco Manzitti” e “Economia internazionale”, per un imprenditore ed un economista che si sono distinti nell'internazionalizzazione, conferiti rispettivamente a Vittorio Malacalza e Edoardo Reviglio.

La giuria che ha scelto i premiati è composta da: Amedeo Amato (Direttore Istituto di Economia Internazionale - Presidente della giuria), Paolo Odone (Presidente Camera di Commercio di Genova), Massimo Achille Giacchetta (Presidente WTC Genoa Azienda Speciale), Franco Aprile (Presidente Liguria International), Giuseppe Zampini (Presidente Confindustria Genova), Riccardo Braggio (Presidente ALCE), Giovanni D'Alauro (Professore Università di Genova). Invitato speciale nella giuria, Beppe Manzitti, dato che, anche quest'anno, al premio “Economia Internazionale” assegnato all'economista, si associa il premio voluto dalla famiglia Manzitti, in ricordo del Presidente Camerale che ha fondato l'Istituto di Economia Internazionale nel 1946.

Allegati
download
Invito / Programma
(formato PDF - 225 KB)